Il “Black Friday” lo definirei il giorno degli amanti della bella vita.

Ringraziamo gli Stati Uniti per questa favolosa consuetudine da ormai diversi anni presente anche in Italia. Il venerdì dopo il giorno del ringraziamento (la festa che si celebra il quarto giovedì di novembre negli USA e in Canada) permette ai più pronti amanti dello shopping di usufruire di sconti pazzeschi in vista dei regali di Natale.

E’ chiamato venerdì nero perché negli anni ‘60 i registri contabili dei negozianti erano compilati a penna di colore rosso in caso di perdita, e di colore nero in caso di guadagno…e in questa data i conti erano sempre in nero, quindi in attivo! Cari italiani, vi sembrerà assurdo, ma gli analisti finanziari identificano nel Black Friday uno dei principali indicatori statistici dei consumi e delle spese americane.

Lo shopping scontato del venerdì nero è entrato a far parte delle ricorrenze italiane ormai da diversi anni.

Mancano ancora diversi giorni alla data fatidica, ma vi parlo così in anticipo dell’evento per incitarvi, se interessati, a cercare sui siti più famosi che aderiranno il 24 novembre al venerdì nero, applicando sconti strabilianti sugli articoli in vendita.

Vi do un suggerimento: io sono abituata a mettere nel carrello dei miei siti preferiti (le grandi catene) gli oggetti che vorrei e il giorno esatto vado a controllare se il prezzo è diminuito.
So cosa state pensando: avrete senz’altro sentito parlare anche di “Cyber Monday” e vi starete chiedendo se anche questa data ha a che fare con quanto detto finora. Eccomi a rispondere al vostro quesito: il “lunedì cibernetico” (o “virtuale” o “digitale”) è il primo lunedì successivo al Black Friday e negli Stati Uniti d’America è dedicato agli sconti sui negozi online. Questa giornata di sconti fu pensata per i consumatori che non hanno potuto utilizzare il Black Friday per usufruire delle promozioni.

Fatemi sapere che super occasioni saranno a portata del vostro click e ricordate, lo shopping è talmente l’unico vero antidepressivo al mondo, che dovrebbe essere rimborsato dell’assistenza sanitaria.

Ci leggiamo mercoledì.
Enjoyyy